Come essere dei bravi genitori

Esistono delle regole per essere dei bravi genitori? Sì e la prima consiste nel ricordarsi che non è possibile essere dei genitori perfetti.

No, i genitori perfetti non esistono per il semplice fatto che ogni bambino è diverso e che, di conseguenza, ha necessità diverse da quelle degli altri. Nessuna mamma e nessun papà può considerarsi preparato al cento per cento quando arriva un nuovo figlio in famiglia. L’unico modo certo per riuscire nell’impresa più difficile e più bella della vita è amare i propri figli con sincerità e senza pretendere nulla in cambio.

–> Come organizzare una festa per bambini? Scoprilo qui!

Per aiutarti a capire come essere bravi genitori, ti proponiamo il decalogo redatto da Susan Isaacs, pedagogista e psicoanalista infantile che, oltre ad aver diretto la famosa scuola Malting House a Cambridge, ha scritto numerosi libri sullo sviluppo intellettuale e sociale dei bambini.

IL DECALOGO DI S. ISAACS PER ESSERE DEI BRAVI GENITORI

• Non dire semplicemente «non devi fare questo» se puoi aggiungere 
«ma cerca di fare quest’altro»;

• non chiamarli «capricci» quando si tratta soltanto di cose che disturbano;

• non interrompere il bambino, qualsiasi cosa faccia, senza dargli il 
preavviso;

• non «portare» a passeggio il bambino, ma esci a passeggio in sua compagnia;

• non esitare a fare delle eccezioni alla regola;

• non prendere in giro il bambino e non fare sarcasmo nei suoi con- 
fronti: ridi assieme a lui e non «di» lui;

• non fare mostra del bambino agli altri e non farne un giocattolo;

• non credere che il bambino capisca sempre tutto ciò che gli dici, solo 
per il fatto che tu lo capisci;

mantieni le tue promesse e non farle quando sai di non poterle man- 
tenere;

• non mentire e non sfuggire alle domande.

Chiedici altri consigli su

come essere dei bravi genitori!