Come risolvere un litigio con la propria ragazza

Riflessioni per fare la pace con la propria ragazza dopo un litigio.

Da un mese, Alex e la sua ragazza Roberta non si rivolgono più la parola. Il motivo che li divide è un litigio molto intenso che ha insinuato in entrambi il dubbio di essere davvero fatti l’uno per l’altra. In questo post, rispondiamo all’appello di Alex che ci chiede di aiutarlo a fare pace con la sua ragazza e a ristabilire il rapporto unico e forte che da tempo li lega.

–> Scopri anche come superare un tradimento coniugale

L’amore vero non vive solo nelle gioie; molto spesso è proprio affrontando e superando le difficoltà che si creano legami sinceri e indissolubili nelle coppie. Queste difficoltà a volte possono sembrare enormi e richiedere anni per essere dimenticate, ma con il tempo possono diventare parte di una splendida storia e rafforzare ancora di più lo splendido rapporto che unisce due persone.

Per arrivare alla risoluzione del problema, però, è importante attraversare alcune fasi:

1. Accetta il turbamento 

Questo litigio ti ha sconvolto: ammettilo prima di tutto con te stesso e non trattenere le emozioni che ti porta a vivere. Tuttavia, non abbandonarti al dolore e obbligati a reagire! Vuoi ricostruire il rapporto? Vuoi riuscire a mantenere almeno un rapporto di profonda amicizia? Inizia chiarendo le idee sulle tue speranze.

2. Rifletti sulle cause del litigio 

Pensa onestamente alle cause che hanno scatenato il peggior litigio che la tua vita di coppia ha affrontato finora e cerca di metterti nei panni della tua ragazza: sei davvero sicuro di avere la ragione dalla tua parte? Forse anche lei ha i suoi motivi per sentirsi ferita o arrabbiata.

Tuttavia, se lo scontro continua a ripetersi periodicamente e il tema principale è sempre lo stesso argomento, molto probabilmente avete bisogno di un aiuto esterno che vi guidi verso una soluzione duratura. In questo caso, ti consigliamo di prendere in considerazione un percorso di coppia mirato assieme a un counselor. Non partire subito con l’idea di una separazione, ma valuta sinceramente se la relazione è costruttiva e piacevole per entrambi.

3. Fa’ il primo passo
Quando le acque si saranno calmate e dopo aver rivalutato tutte le cause delle divergenze, puoi tentare di avviare una conversazione, ma ricorda: poniti fin da subito con un atteggiamento disponibile e calmo, non alzare mai il tono e non dimenticare che il tuo obiettivo è ricostruire dove è stato demolito, non demolire ancora di più quello che già barcolla.

Vuoi saperne di più su come risolvere

un litigio con la propria ragazza?

Contattaci!