Ottenere un’auto per disabili

ottenere_un_auto_per_disabili

Il nostro paese ha previsto delle agevolazioni fiscali per chi acquista autoveicoli destinati a persone con disabilità. Queste agevolazioni permettono sostanzialmente di detrarre parte delle spese dalla dichiarazione dei redditi, alleggerendo così il carico delle tasse annuali. Nello specifico, le persone con disabilità o le famiglie a cui sono a carico possono contare su:

  • IVA agevolata;
  • detraibilità IRPEF;
  • esenzione del bollo;
  • esenzione delle imposte di trascrizione sui passaggi di proprietà.

La detrazione per l’acquisto di veicoli nuovi o usati di qualsiasi cilindrata è del 19% per un importo massimo di 18.075,99 €. Può essere richiesta per un solo veicolo ogni 4 anni e può essere sfruttata in una sola rata oppure divisa in quattro rate annuali dello stesso importo.

Le normali spese di manutenzione sono completamente a carico dell’acquirente: assicurazione, carburante, cambio gomme, eccetera. Per i primi quattro anni dall’acquisto del veicolo, invece, le spese straordinarie di manutenzione sono comprese nell’agevolazione, ma devono rientrare nei 18.075,99 € totali che comprendono anche l’acquisto del veicolo.

Nel caso in cui, durante i primi quattro anni dall’acquisto, l’auto venisse rubata o cancellata dal PRA, è possibile richiedere nuovamente l’agevolazione sottraendo però all’importo totale l’eventuale rimborso dell’assicurazione furto-incendio.

Per consultare la versione aggiornata della guida che riassume i benefici fiscali generali a cui hanno diritto le persone con disabilità, clicca qui. Per approfondire l’argomento, ti proponiamo il video ufficiale dell’Agenzia delle Entrate che spiega nel dettaglio come ottenere un’auto per disabili.

In questo blog, potrebbe interessarti anche la lettura del post: “Nuovi diritti e agevolazioni per disabili”.

Vuoi saperne di più su come

ottenere un’auto per disabili? Scrivici!