Minimaratona per disabili

minimaratona disabili

Domenica 26 settembre si è svolta a Milano la seconda edizione della Minimaratona per disabili. La gara Nuove Frontiere è un percorso non competitivo di oltre 4 chilometri che si snoda attorno al Castello ed al Parco Sempione.

La gara è aperta a tutti, sia ai disabili che agli accompagnatori. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia e patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Milano, oltre che dal Comitato Italiano Paralimpico.

Alla prima edizione, nel maggio dell’anno scorso, avevano partecipato 400 persone. Tutto il ricavato, ottenuto dai 5 euro dell’iscrizione, sarà devoluto in beneficenza a favore dell’Associazione Special Olympics Italia Team Regione Lombardia Onlus.

In questi giorni a Palazzo Marino è stato presentato l’evento e sono intervenuti l’assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi e la cosiddetta “signora dei deserti” Carla Perrotti. Assieme a lei c’erano il maratoneta non vedente Fabio Pasinetti e, direttamente dal settore della moda, Giusy Versace, che, dopo un incidente, ha ritrovato la sua strada credendo fortemente nello sport, l’atletica, e correndo con due protesi.

A rappresentare il Comitato Regionale di Special Olympics Italia c’era Mauro Soldati. Impegnata come testimonial e sostenitrice dell’iniziativa la milanese Carla Perrotti, nota alla cronaca per le traversate a piedi e in solitaria di diversi deserti del mondo: Niger, Bolivia, Cina, Botswana, Australia e Libia. Circa due anni fa fece da guida al maratoneta Pasinetti nel deserto bianco egiziano.

Vuoi saperne di più sulla minimaratona per disabili? Contattaci subito!