I diritti dei disabili: uno sguardo alla Costituzione

diritti dei disabili - Costituzione

Ancora troppo spesso i comuni non rispettano le regole costituzionali per favorire l’integrazione delle persone con disabilità all’interno dei contesti sociali. Prime tra tutte, le regole ignorate riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche perché necessitano l’investimento di fondi consistenti e lavori impegnativi.

Eppure sono numerose le voci che mirano a tutelare i diritti dei disabili presenti nella Costituzione.

Di seguito, alcuni punti fondamentali che condividono l’obiettivo di migliorare, e allo stesso tempo di tutelare, la qualità della vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Articolo 2
La Repubblica italiana riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica.

Articolo 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche,di condizioni personali e sociali. È compito della repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del paese.

Articolo 32
La repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

In ogni caso, è bene ricordare che la tutela dei disabili non è né un atto di buon cuore né un “favore”. È piuttosto un “dovere” per lo stato e la società civile, come lo è la tutela di ogni altro cittadino.

Fonte: Centro Ortopedico Ferranti

Vuoi saperne di più sui diritti per disabili?

Contattaci subito!