Disabilità e famiglia: sogni e progetti di vita

trisomia-21

Si chiama Saverio Tommasi ed è l’autore di alcuni video a sfondo sociale che girano da qualche tempo su YouTube.

Qui sotto, riportiamo uno dei suoi lavori più apprezzati dalla rete: “L’amore al tempo della Sindrome di Down”.

Segnaliamo il video di Saverio perché rincorre l’obiettivo di ricordare a tutti che, oltre alle disabilità, esistono prima di tutto le persone. Persone che sognano, progettano e costruiscono giorno dopo giorno la loro vita, con speranza e tenacia. Persone che non si abbattono davanti a ostacoli e difficoltà. Persone che amano, vanno a scuola, al lavoro, al cinema. Come tutti. A volte più di tutti.

Con il termine “disabili” si dimentica di sottolineare l’aspetto umano di chi convive con le disabilità. In ambito sociale si predilige infatti l’uso della definizione “persona con disabilità”, per evitare di sovrapporre le malattie alle persone. “Disabilità e famiglia” sono parole che convivono felicemente in moltissimi paesi esteri, dove chi ha la Sindrome di Down, o qualsiasi altra disabilità fisica o mentale, ha anche il diritto di vivere, innamorarsi, sposarsi, lavorare, fare carriera, figli, sport.

In poche parole, di sognare, progettare e realizzare la propria vita indipendente.

Trisomia 21, onlus di Firenze, mira a realizzare questi obiettivi: rendere la vita piacevole, piena e possibile anche e soprattutto alle persone con disabilità che sognano una famiglia o semplicemente di divertirsi e conoscere nuovi amici. L’associazione offre incontri, attività ludiche e ricreative, percorsi per imparare professioni specifiche destinati a tutte le età, anche ai più piccoli. Nessuno escluso. Perché non è mai troppo presto, o troppo tardi, per realizzare i propri sogni.

Vuoi saperne di più sulla disabilità e la famiglia? Contattaci subito!