Il Counseling Olistico

Counseling Olistico

Il Counseling Olistico oggi suscita sempre più interesse e attenzione.

Come disciplina di auto-aiuto specifica, considera l’essere umano come un insieme inscindibile di corpo, emozioni, pensieri e spirito (il termine “olistico” deriva dalla parola greca hólos, che significa “tutto”, “intero”).

D’altronde è da tempo in atto una tendenza culturale emergente di carattere generale che, pur nella varietà di visioni, si muove sulla base di un paradigma olistico, offrendo una visione unitaria e globale dell’essere umano, in armonia con il suo ambiente. L’essere umano viene visto come un’unità psicofisica che si manifesta nel corpo fisico, nelle emozioni, nella psiche e nell’animo profondo.

Nell’antichità tale concezione era già praticata nelle tradizioni mediche come la medicina buddista, quella tibetana e la unani (greco-araba). La diffusione delle discipline del benessere orientali come Yoga, Tai Chi, Shiatzu, medicina Ayurvedica e altre, basate sull’integrazione del sistema mente-corpo e che hanno come finalità l’armonia dell’individuo con l’ambiente e il cosmo, ha contribuito alla diffusione di una sensibilità crescente per uno stile di vita più equilibrato.

Una conferma a questo modello di unità psico-fisica dell’essere umano viene dalla scienza. Studiosi quali Einstein e Heisenberg, hanno contribuito alla profonda trasformazione dell’impostazione scientifica fondata sul modello meccanicistico, superando la visione dell’essere umano come somma di tante parti separate (organi, funzioni), anziché un’unica entità. Gli studi e le ricerche scientifiche degli ultimi anni nei campi della medicina e delle neuroscienze hanno evidenziato la stretta correlazione fra funzioni mentali e fisiche e come si influenzino reciprocamente.

Partendo da questi presupposti, la visione olistica implica una trasformazione globale dell’esperienza di sé, la realizzazione di una profonda unità interiore che, modificando e sviluppando le potenzialità del nostro cervello e della nostra coscienza attraverso una nuova logica creativa del vivere, si manifesta in una visione unitaria dell’uomo. Il Counseling olistico è una professione interdisciplinare di nascente rilevanza sociale, specializzata in crescita personale, comunicazione, tecniche di consapevolezza, mindfulness, con l’obiettivo di promuovere il benessere e l’evoluzione globale della persona, aiutandola crescere, a ritrovare una nuova consapevolezza di sé e della realtà, a ripristinare uno stato psico-fisico armonico.

Il Counseling Olistico utilizza anche strumenti mediati dall’incontro con altre discipline del benessere. Ad esempio nel Counseling Olistico si può integrare la maieutica con varie tecniche per risvegliare la consapevolezza corporea (il massaggio, lo yoga, stimolando i sensi con aromaterapia, riequilibrando le energie con il Reiki, utilizzando l’immaginazione, il sogno guidato, ecc. ), per aumentare la capacità introspettiva, la consapevolezza e la presenza mentale.

Il Counselor Olistico ascolta e insegna a percepire i segnali che il corpo manda, ci aiuta a leggere i desideri e le aspirazioni dell’animo e attiva una nuova consapevolezza delle nostre potenzialità e della nostra energia.

Il fine del Counselor olistico è di rimettere la persona in sintonia con se stessa attraverso la ricerca dell’equilibrio di sé.

Chiedici altri consigli sul

consueling olistico.