Come combattere l’invidia

Una guida per capire come combattere l’invidia e la gelosia per iniziare a vivere meglio con se stessi e con gli altri.


«Invidia, sostantivo femminile. Malanimo provocato dalla constatazione dell’altrui prosperità, benessere, soddisfazione; uno dei sette vizi capitali, secondo la dottrina cattolica (opposto alla virtù della carità)» Treccani

L’invidia è uno dei sentimenti più distruttivi che possano generarsi all’interno delle relazioni. Si differenzia dagli altri sentimenti perché arriva ad avere una doppia azione nei confronti degli altri e dei propri: mentre rovina un rapporto, logora anche la persona che lo prova.

Liberarsi dall’invidia significa letteralmente rinascere, iniziare a guardare il mondo da una prospettiva diversa, gioire di più e lamentarsi di meno, provare felicità per le conquiste altrui e gratitudine per le proprie. È in assenza di invidia che si costruisce la maturità e la generosità dell’uomo e della donna.

Come-Combattere-l-Invidia-al-Lavoro Come combattere l’invidia
L’invidia può diventare un sentimento estremamente negativo e distruttivo, sia per se stessi sia per gli altri. Uscirne richiede una buona dose di determinazione e di volontà.

L’egoismo alimenta l’invidia e, viceversa, l’invidia alimenta l’egoismo. Entrambe caratteristiche davvero difficili da abbinare una situazione adulta della persona. Motivo per cui, una volta riconosciuto il sospetto di «soffrire» d’invidia, è buona cosa intraprendere un percorso di crescita personale per superarla –> Scopri anche come migliorare il tuo autocontrollo!

Blocca il meccanismo che genera l’invidia

Se l’invidia fa parte della tua vita da molto tempo, invertire il meccanismo dei tuoi pensieri richiederà molto impegno, costanza e sincerità. Allenati più che puoi, ogni giorno, a riconoscere i pensieri negativi che invadono la tua testa nel momento in cui incontri una persona «più fortunata, più bella, più capace, più, più, più… ».

«L’invidia è l’ulcera dell’anima» 
Socrate

Nel momento esatto in cui senti il giudizio che si fa strada dentro di te riconoscilo e accoglilo, per poi pian piano portare l’attenzione fuori di te: sul lavoro, un’azione, un dettaglio del paesaggio che vedi dalla finestra dell’ufficio e via così. Impedisci all’invidia di invadere la tua mente e, un po’ alla volta, l’invidia se ne andrà.

Inverti la rotta dei tuoi pensieri

Con il tempo, dopo aver imparato a bloccare i pensieri negativi che generano invidia, potrai iniziare anche ad allenare la qualità dei tuoi pensieri per renderli positivi.

Come-Combattere-l-Invidia-nella-Vita Come combattere l’invidia
Se non riesci a combattere l’invidia da solo, valuta l’idea di affidarti a un counselor, un professionista esterno che ti accompagnerà nella definizione e nel raggiungimento dei tuoi obiettivi personali.

Facciamo un esempio: invece di pensare «quella persona ha avuto più possibilità di me perché è stata aiutata», inverti il tuo pensieri e trasformalo in positivo «che splendido momento per quella persona, quando anch’io vivrò un momento così bello sarò davvero felicissima, so che accadrà anche a me, intanto sono felice per lei».

Concentrati di più su te stesso

Meno pensi agli altri, più potrai concentrarti su te stesso e, di conseguenza, lavorare per migliorarti, specializzarti, diventare più competente, sciolto, diplomatico, disinvolto. Evita i paragoni e inizia, semplicemente, a focalizzarti sulla tua strada, sui tuoi obiettivi, senza essere troppo duro con te stesso 😉

«L’invida nasce quando uno è desideroso, ma non ha prospettive» Friedrich Nietzsche

Convivere con una persona invidiosa

E se l’invidia non riguarda te, ma una persona che fa parte della tua vita personale o professionale? In questo caso, ricorda: possiamo camminare fianco a fianco, ma nessuno percorrerà la tua strada al posto tuo.

Questo dovrebbe farti capire che nessuno di noi può liberare gli altri da comportamenti negativi e dannosi. Possiamo confidarci, far riflettere con la giusta delicatezza e sensibilità, incoraggiare un cambiamento. Ma la cosa migliore che possiamo fare, per noi stessi e per gli altri, è evitare di rafforzare l’invidia altrui.

Vuoi saperne di più su come combattere l’invidia? Iscriviti ai nostri corsi e diventa Counselor!