Come cercare lavoro a 50 anni

La crisi economica ti ha lasciato per strada? Ecco come il counseling può aiutarti a cercare un nuovo lavoro a 50 anni.

In Italia, le problematiche della disoccupazione derivanti dalla crisi economica hanno costretto, e continuano a costringere, moltissime persone a trovare o a inventare nuove strategie per portare avanti la propria carriera professionale e la propria vita personale. Valeria, una signora di 55 anni residente a Roma, lo sa bene: qualche mese fa ha perso il lavoro proprio a causa della diminuzione dell’organico nell’azienda in cui era impiegata.

–> Scopri anche come cambiare lavoro a 40 anni

Come moltissimi altri italiani, da un giorno all’altro Valeria si è trovata davanti all’incubo dell’insicurezza economica e dell’incertezza del futuro ma, grazie alla sua famiglia, gli incoraggiamenti per rimettersi in gioco non le mancano. Ecco perché ha contattato i nostri counselor chiedendo un consiglio concreto su come cercare lavoro a 50 anni.

Per aiutare Valeria e tutti i nostri lettori che hanno perso il posto in questo periodo storico ed economico particolarmente complesso, proponiamo una lista di cose da fare per capire come cercare lavoro a 50 anni in modo proficuo e soddisfacente.

1. Prima di tutto, non abbatterti e guarda avanti. Cogli l’evento come un’occasione per cambiare tutto quello che non ti convinceva nella vecchia vita professionale;

2. e adesso passa all’azione! Prendi un quaderno, un foglio o un cartellone e dividilo a metà. Senza pensare troppo, scrivi alla tua sinistra tutte le capacità che hai sviluppato in questi anni di lavoro. Alla tua destra, invece, scrivi tutte le professioni che potresti svolgere in futuro, ma anche quelle che hai sempre sognato e non sei mai riuscito a mettere in pratica. A questo punto, collega le capacità con le professioni a cui si potrebbero abbinare e, una volta finito, valuta attentamente il risultato: potresti scoprire di essere adatto a un ruolo che prima non avresti mai considerato;

3. proporsi per un’assunzione a 50 anni non è un gioco da ragazzi, quindi metti in programma qualche fallimento, ma anche tanta grinta per non arrenderti al primo ostacolo. Con la tua esperienza, considera anche la possibilità di avviare una tua attività. Certo, non sarà semplice, ma chi prova è già a metà dell’opera;

4. adesso non ti resta che prendere in mano telefono e computer e presentare le tue referenze alle aziende o ai clienti per cui ti piacerebbe lavorare. Ricordati di sottolineare la tua esperienza in modo positivo: le aziende hanno sempre bisogno di persone su cui possono contare, ma anche di professionisti propositivi.

Vuoi ricevere altri suggerimenti per capire

come cercare lavoro a 50 anni?

Contattaci!