Come affrontare la perdita del lavoro

Ecco come affrontare la perdita del lavoro e trasformare un momento critico in un’opportunità concreta.

Ormai lo sappiamo tutti: l’attuale situazione economica del nostro Paese non è delle migliori. Molte persone, in questo momento, si trovano ad affrontare la perdita del lavoro e tra queste c’è anche Patrizio, un nostro lettore. In questo post cerchiamo di incoraggiare Patrizio, e chiunque ci leggerà, a superare il licenziamento in modo costruttivo e propositivo, trasformando l’accaduto in un’opportunità positiva.

–> Scopri anche come superare un fallimento lavorativo

Prima di tutto, per capire come affrontare la perdita del lavoro devi riconoscere i problemi che hanno causato questa situazione, senza negarli. Cerca di riflettere sinceramente su te stesso e rispondi a queste domande: quando hai deciso di fare questo mestiere? Amavi quello che facevi? Hai mai sognato di cambiare lavoro?

Se non conosci le vere ragioni che hanno portato il tuo datore di lavoro a licenziarti, ti consigliamo di chiedergli un appuntamento per discuterne con calma, magari in un posto informale come il bar o la palestra. Se il motivo principale è la qualità del tuo operato o un insuccesso particolarmente importante, cerca di non abbatterti: le persone sbagliano e anche tu, come tutti, puoi aver commesso degli errori, ma non saranno questi a impedirti di arrivare dove vuoi, anzi, ora che sei più consapevole del tuo lavoro hai una possibilità in più per fare di meglio.

Allo stesso tempo, non farti prendere dall’ansia di trovare subito un altro posto, ma fermati e rifletti almeno qualche giorno: ti piacerebbe fare un lavoro diverso da quello che svolgevi prima? Se sì, cosa comporterebbe avventurarsi in una carriera diversa? Hai la possibilità di iscriverti a un corso formativo per ampliare le tue competenze? Cosa ti aspetti dal futuro?

Dopo aver risposto a tutti questi quesiti, reagisci e ricomincia: star seduto tutto il giorno sul divano non ti farà sentire meglio né tantomeno realizzato; quindi dopo esserti chiarite le idee esci e gioca tutte le carte che hai per conquistare un nuovo posto di lavoro. Proponiti con sincerità, comunica i tuoi difetti e sottolinea la tua voglia di migliorarti e, soprattutto, non abbatterti mai alla prima difficoltà. Questa esperienza ti sta insegnando ad essere più forte, in futuro darà i suoi frutti.

Per vivere il momento con più consapevolezza, prendi in considerazione anche l’idea di chiedere aiuto a un counselor che potrà guidarti nella definizione del percorso da seguire più adatto a te e a reagire con positività a situazioni critiche come questa.

Chiedici altri consigli su come

affrontare la perdita del lavoro!