La corretta alimentazione nell’anziano

corretta-alimentazione-anziano

Con l’avanzare dell’età, è frequente che si diminuisca l’attività fisica e si diventi più sedentari. Uno stile di vita poco dinamico può incidere negativamente sulla qualità della nostra vita, soprattutto quando siamo anziani. Siccome la durata della vita media è sempre più alta, è fondamentale, perciò, iniziare a tutelare la propria salute il prima possibile, fin da giovanissimi.

L’alimentazione gioca un fattore dominante nel benessere dell’organismo, soprattutto dopo i 65 anni di età, quando, sia per gli uomini sia per le donne, avviene un cambiamento fisiologico che modifica il fabbisogno giornaliero di energia, provoca un rallentamento del metabolismo e riduce la massa magra del corpo.

La corretta alimentazione dell’anziano prevede una dieta varia, completa ed equilibrata che predilige soprattutto frutta, verdura, carne bianca e pesce. Naturalmente è fondamentale non esagerare. Anche gli alimenti più salutari, se assunti in grandi quantità, possono causare dei disturbi decisamente poco piacevoli.

Il pesce cotto è ottimo per salvaguardare la memoria, in quanto ricco di fosforo, ma anche la carne magra, il latte, il pollame e i legumi svolgono un’azione altrettanto importante. Per aiutare il fisico a funzionare al meglio, è bene inoltre non dimenticare i sali minerale e le vitamine, ma soprattutto l’acqua. Gli anziani, infatti, sentono meno il bisogno di bere e, durante i mesi estivi, la mancanza di liquidi nel corpo può avere spiacevoli conseguenze, talora anche gravi.

Pane, pasta, cereali, spinaci, cicoria e frutta in generale contengono un elemento nutrizionale importantissimo per tutelare la salute degli anziani: la fibra. Questa regola le funzioni corporee del fisico senza influire in modo eccessivo nella massa grassa dell’organismo.

Naturalmente, una sana alimentazione serve a poco se non è abbinata a qualche semplice e quotidiano esercizio fisico. Lunghe passeggiate aiutano la circolazione e mantengono allenate le articolazioni, prevengono inoltre disturbi e patologie che insorgono più facilmente in soggetti che, a volte per motivi di salute, non possono uscire spesso di casa.

Per chi invece, oltre a fare movimento fisico, vuole anche socializzare, stringere nuove amicizie e incontrare persone diverse, consigliamo un buon corso di ginnastica dolce per anziani, da seguire più volte alla settimana in una palestra professionale.

Vuoi saperne di più sulla corretta

alimentanzione nell’anziano?

Contattaci.