Come superare la paura del buio nei bambini

Come Superare la Paura del Buoio

Prima di addormentarsi il tuo bambino potrebbe chiederti di non spegnere le luci della cameretta, perché ha paura dei mostri che arrivano con il buio. È sconsigliato sottovalutare e sminuire i suoi timori con frasi del genere “dai che sei grande e grosso e non devi avere paura” perché ridicolizzano l’emozione che prova e non lo aiutano a superare i suoi timori. La paura del buio fa parte della crescita e si manifesta in molti bambini tra i due e i sei anni di età. La cosa più giusta da fare per superarla è affrontarla insieme a piccoli passi, senza fretta.

Aiuta il tuo bambino ad abituarsi al buio facendogli compagnia prima di andare a dormire, ma non obbligarlo a stare da solo, altrimenti la sua paura potrebbe aumentare. Siediti accanto a lui, abbraccialo e fagli sentire che rispetti le sue emozioni con parole come “lo vedo che hai tanta paura”, oppure “certo che è proprio brutto questo mostro”. Quando tuo figlio si sentirà compreso, si fiderà di te e seguirà i tuoi consigli senza timori.

Raccontagli anche le tue esperienze passate: ad esempio di quando i tuoi genitori spegnevano le luci e anche tu avevi paura del buio, ma un amico magico riusciva a distruggere tutti i mostri. In questo modo tuo figlio si sentirà meno “imperfetto” e capirà che questa paura si può superare. Un pupazzo “antimostro del buio” può rivelarsi un valido alleato: tranquillizzerà il tuo bambino e lo farà dormire più serenamente.

La lettura di una favola prima di addormentarsi può aiutare tuo figlio a fare dei bei sogni e a dimenticarsi dei mostri, ma anche a sognare supereroi invincibili che vegliano su di lui e lo proteggono. Seguendo questi accorgimenti superare la paura del buio diventa facile e anche divertente!