Che cos’è la clownterapia

Come può essere utile e che cos’è la clownterapia?

La clownterapia, o “terapia del sorriso”, comprende un insieme di tecniche che arrivano dal circo e dal teatro di strada. Hanno l’obiettivo di divertire bambini, ragazzi e anziani che si trovano in contesti di disagio sociale o fisico, quali ospedali, case di riposo, case famiglia, orfanotrofi, centri diurni e centri di accoglienza.

Impara ad assistere i bambini disabili, clicca qui!

Ma che cos’è, nello specifico, la clownterapia?
Questa attività non deve essere intesa come un intrattenimento ludico-creativo, ma come una parte integrante del programma ospedaliero; integra infatti le cure tradizionali contribuendo ad aiutare le persone a superare i traumi derivanti da una malattia o da un ricovero ospedaliero.

L’efficacia della terapia del sorriso è ormai scientificamente provata e spesso velocizza il percorso di guarigione: rilassa i muscoli del corpo, purifica e libera le vie respiratorie superiori, diminuisce la tensione arteriosa e, soprattutto, aiuta a calmare il dolore distraendo l’attenzione dal malessere fisico e concentrandola su qualcosa di esterno e di positivo.

Le caratteristiche dei clown dottori

• Di solito, operano in coppia, possibilmente mista (maschio e femmina);

• indossano vestiti dai colori sgargianti, dalle dimensioni o troppo grandi o troppo piccole, con molte tasche, altrettante toppe e calze o calzini spaiati;

• non indossano la parrucca e si truccano poco perché un camuffamento troppo visto allontana i bambini e crea timori;

• sopra a tutto questo, indossano un camice bianco disegnato o schizzato;

• hanno sempre un naso rosso di gomma a portata di mano.

Clown dottori si diventa!
Per diventare clown dottori è necessario acquisire una formazione specifica su alcune tecniche artistiche e su diversi ambiti della psicologia (in particolare psicologia dell’età evolutiva e relazionale). Queste nozioni permettono di relazionarsi in modo diverso ed efficace con ogni paziente.

Per scoprire cos’è la clownterapia, contattaci.