Che cos’è il Counseling di gruppo?

Counseling di gruppo: che cos’è e quali sono le differenze tra gli incontri individuali e quelli condivisi con altre persone.

Intraprendere un percorso di Counseling significa mettersi a disposizione di un cambiamento, guardarsi dentro, riflettere su se stessi e impegnarsi per migliorare la propria consapevolezza personale.

Allo stesso modo, i percorsi di gruppo sono pensati per coppie, famiglie, aziende, squadre di lavoro che intendono migliorare il rapporto, la sintonia e la complicità tra le parti coinvolte.

Cos-E-il-Counseling-di-Gruppo-1024x682 Che cos’è il Counseling di gruppo?

Il Counseling pone l’attenzione prima di tutto sulla serenità personale di ogni soggetto che inizia il percorso. Questo significa che, anche quando gli incontri sono condivisi, ogni partecipante si impegna a capire e a conoscere l’altro, con l’intento di migliorare la relazione e la comunicazione –> Scopri qual è la differenza tra Coaching e Counseling!

Perché scegliere gli incontri di gruppo

Riflettere singolarmente su se stessi è un ottimo punto di partenza per migliorare le relazioni con gli altri. Ma quando si sente la necessità di rinforzare un rapporto o quando le difficoltà mettono a dura prova i legami, la condivisione in gruppo diventa più che necessaria per ricostruire insieme il proprio presente e immaginare di nuovo il proprio futuro.

Il Counseling di gruppo permette di

  • migliorare la comunicazione tra le parti coinvolte
  • individuare compromessi vantaggiosi per tutti
  • intraprendere un percorso di conoscenza reciproca con gli altri partecipanti
  • rafforzare la complicità della coppia e la sintonia familiare
  • potenziare la comunicazione tra genitori e figli
  • affrontare insieme un momento delicato (un lutto, una separazione… )


Le differenze tra gli incontri singoli e di gruppo 


Durante gli incontri singoli, il Counselor guida il suo cliente alla alla ricerca della serenità e alla scoperta della propria consapevolezza.

In gruppo, le dinamiche sono leggermente diverse, ma la meta resta sempre la stessa: aiutare ogni singolo partecipante a stare bene con sé e con gli altri. Negli incontri condivisi con la famiglia, con il partner, con i figli o con i propri colleghi di lavoro, si cerca di ascoltare se stessi, ma anche gli altri, e di trovare il modo migliore per vivere e comunicare insieme.

Che-Cos-E-il-Counseling-di-Gruppo-1024x682 Che cos’è il Counseling di gruppo?

Il Counseling: una risorsa per tutta la famiglia

In famiglia, tra genitori e figli, ma anche tra partner, possono nascere difficoltà comunicative che, a lungo andare, diventano sempre più difficili da affrontare in autonomia. A volte, le relazioni familiari possono essere messe a dura prova da ostacoli, momenti complessi o dolorosi.

In queste situazioni, il Counseling si propone come una risorsa per tutta la famiglia. Con l’aiuto di un occhio esterno e imparziale, il peso dei problemi può essere condiviso e alleggerito, così come gli ostacoli possono essere affrontati e superati.

Vuoi capire ancora meglio che cos’è il Counseling di gruppo? Iscriviti ai nostri corsi e diventa Counselor!