Bonus sociale bollette: agevolazioni per anziani

Agevolazioni per anziani: una guida completa per richiedere e ottenere il bonus sociale in bolletta per l’anno

Con il nuovo anno si aprono nuove discussioni per quel che riguarda le utenze domestiche e le relative agevolazioni sociali previste per i nuclei familiari che vivono in condizioni di fragilità, con un basso reddito e con più di 4 figli a carico.

A intervenire in merito arriva il DL 34/2023 con nuove «misure urgenti a sostegno delle famiglie e delle imprese per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale». L’articolo 3, in particolare, prevede nuove soglie di contributo per le utenze domestiche a favore dei clienti che possono beneficiare del bonus sociale.

Bonus-Sociale-Bollette-2023-1024x578 Bonus sociale bollette: agevolazioni per anziani

Che cosa prevede il bonus sociale bollette 2023

Le agevolazioni possono essere richieste dagli utenti in possesso dei requisiti per beneficiare del bonus sociale bollette. Il contributo straordinario permetterà di abbattere i costi in bolletta per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2023.

È importante specificare che le agevolazioni prevedono un aumento del contributo in base al numero dei componenti del nucleo familiare interessato. Di conseguenza, per le famiglie più numerose sarà possibile ottenere un’agevolazione maggiore.

Bonus-Sociale-Bollette-2024-1024x682 Bonus sociale bollette: agevolazioni per anziani

I requisiti per ottenere il bonus sociale luce sono 

• far parte di un nucleo familiare con ISEE non superiore a 15.000 €

• far parte di un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico e un ISEE non superiore a 30.000 €

• essere titolare di reddito di cittadinanza

Dopo il terzo trimestre del 2024, le condizioni per ottenere il bonus sociale bollette cambieranno nuovamente abbassando le soglie previste a 9.350 € oppure a 20.000 € per le famiglie con 4 figli a carico.

I requisiti per ottenere il bonus sociale gas e acqua sono allineati a quelli previsti per il bonus luce dal terzo trimestre del 2024 in poi, quindi:
far parte di un nucleo familiare con ISEE non superiore a 9.350 €

• far parte di un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico e un ISEE non superiore a 20.000 €

• essere titolare di reddito di cittadinanza

Una buona notizia: il contributo del bonus sociale gas può essere richiesto anche da chi vive in condominio con impianto di riscaldamento centralizzato.

Cosa bisogna fare per richiedere il bonus sociale bollette?
Le agevolazioni previste in base al calcolo dell’ISEE di ogni nucleo familiare vengono riconosciute in automatico e direttamente in bolletta presentando l’ISEE e la relativa DSU.

Ami prenderti cura degli anziani? Iscriviti ai nostri corsi e diventa Assistente agli Anziani!