Gli anziani come risorsa

anziani come risorsa

Qual è la situazione attuale degli italiani over ’65? come vivono gli anziani del nostro paese? e quali sono i fattori che maggiormente influenzano la loro felicità?

I dati del Rapporto Nazionale sul Filo d’Argento risponde a tutte queste domande e a molte altre ancora. In Italia, gli anziani soffrono soprattutto l’emarginazione e la povertà: fattori da non sottovalutare se pensiamo che l’allungamento dell’età media e il calo delle nascite ci rende sempre più un paese fondamentalmente vecchio. L’Italia vanta infatti la percentuale più alta di ultra ottantenni (5,8 della popolazione nel 2011; ricordiamo inoltre che l’uomo più anziano del mondo, con ben 111 anni, è un italiano).

Per questi motivi, l’anno scorso è passato all’insegna dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra generazioni, con gli obiettivi di avvicinare i giovani agli over ’65, ridurre il digital divide e iniziare a percepire gli anziani come una risorsa. Perché gli anziani sono e continueranno a essere un’importantissima risorsa per moltissime famiglie, un sostegno e un esempio per figli e nipoti.

Da un lato quindi l’aumento degli anziani evidenzia l’integrazione sociale e culturale degli over ’65 in Italia, ma da un altro il sistema di protezione sociale del nostro paese non incoraggia affatto la tendenza. Dalle ricerche del Filo d’Argento, gli anziani del nostro paese sembrano desiderare soprattutto compagnia, assistenza nello svolgere le mansioni più complesse durante la giornata e maggiore spessore sociale.

Quest’ultimo desiderio sta diventando un po’ alla volta una solida realtà: molti anziani, infatti, continuano a svolgere le loro attività, seppur con un carico di responsabilità minore, anche dopo il compimento dei 65 anni. Negli Stati Uniti il fenomeno è già consolidato da tempo e, a quanto pare, se l’orario di lavoro viene alleggerito in base alle possibilità degli anziani, un’attività continuativa contribuisce a mantenere attivi i loro rapporti sociali e a permettergli di tramandare le conoscenze ai giovani che lavorano al loro fianco.

Fonte: disabili.com

Vuoi saperne di più su

gli anziani come risorsa?

Contattaci.