Intervista a Mbaresa Dervishi, assistente infanzia

Mbaresa Dervishi ha studiato economia, ma la sua vera passione sono sempre stati i bambini. A un certo punto della sua vita, ha deciso di inseguire il suo sogno e di frequentare il nostro Corso in Assistenza all’Infanzia.

Ciao Mbaresa, qual è la cosa che hai amato di più del Corso in Assistenza all’Infanzia? 

Le spiegazioni chiare. I docenti sono stati bravissimi, sono sempre stati a mia disposizione quando ho avuto bisogno di capire meglio alcuni passaggi e lo conferma il fatto che sono riuscita a far andar bene tutti gli esami nonostante gli impegni familiari, alcuni problemi e una gravidanza.

Raccontaci qualcosa della tua esperienza di tirocinio… 

Sono stata accolta per il tirocinio dalla Ludoteca Il Piccolo Principe di Roma. È stata un’esperienza estremamente formativa perché ho avuto modo di lavorare con bambini di età anche molto diverse: dagli 8 mesi ai 6 anni. 

È andata così bene che continuo a collaborare con loro ancora adesso che il tirocinio si è concluso. 

«Ogni volta che arrivo alla Ludoteca vengo accolta da tanti sorrisi. È meraviglioso sapere che ho fatto e che sto facendo qualcosa di buono per dei bambini» 

Che consigli daresti alla te stessa di qualche anno fa?

Di iniziare a studiare prima, potevo farlo già 10 anni fa invece ho aspettato. Forse il momento giusto era questo, ma l’unica cosa che cambierei se potessi è questa: raggiungere la consapevolezza giocando un po’ più d’anticipo.

Hai qualche progetto per il futuro?

Voglio continuare a lavorare con i bambini, naturalmente, e stare bene. L’amore che trasmettono i piccoli non lo si trova in nessun altro, per me stare con loro è già la realizzazione di un progetto molto importante.