Intervista a Marzia Bernardi

Marzia Bernardi ha svolto diversi lavori nella sua vita, ma ha sempre sognato di trasformare la sua passione per l’Assistenza all’Infanzia in un lavoro. Dopo aver concluso il suo percorso all’Istituto Cortivo, ha consolidato una collaborazione con la scuola paritaria «Sacro Cuore» di San Cesario sul Panaro, in provincia di Modena.

Ciao Marzia, come mai hai deciso di iscriverti all’Istituto Cortivo mentre lavoravi già in una scuola?

Fino a qualche tempo fa, io potevo propormi all’interno delle strutture come allenatrice di pallavolo. Di conseguenza, potevo svolgere attività di educazione motoria con i bambini. Prima di conoscere Istituto Cortivo collaboravo proprio con la scuola paritaria «Sacro Cuore» in cui lavoro tuttora.

 

«Ho scelto di iscrivermi all’Istituto Cortivo perché sentivo il bisogno di acquisire competenze aggiuntive e una formazione mirata per lavorare con i più piccoli»

 

E adesso lavori ancora nella stessa struttura…

Esatto, ma se mi hanno ufficialmente riconfermata lo devo al percorso che sono riuscita a fare grazie all’Istituto Cortivo.

Raccontaci una tua giornata tipo a scuola

Dal lunedì al giovedì mi occupo, ogni giorno, di gruppi diversi suddivisi tra piccolissimi, piccoli, medi e grandi. Mentre il venerdì ripeto, a rotazione, uno di questi quattro gruppi. Propongo dei giochi motori che variano ovviamente in base all’età e agli obiettivi educativi.

Nel pomeriggio, invece, accolgo i bambini nel dormitorio per la nanna e restano insieme a me fino all’uscita.

 

«A 47 anni, ho finalmente trovato quello che amo fare. Non è una conquista scontata»

 

In che modo Istituto Cortivo ha incrementato le tue competenze?

Diciamo che se prima potevo sapere certe cose per esperienza, adesso ho una consapevolezza diversa di ciò che mi serve per rapportarmi in modo efficace con i bambini. Non avevo competenze specifiche prima di frequentare il Corso, adesso mi sento molto più preparata.

Tra l’altro, questo rimettermi in gioco mi ha permesso di fare un lavoro personale interiore non da poco.