Intervista a Marta Nazzicone

Dopo una laurea in lingue e scienze della formazione primaria, diverse occupazioni e alcuni anni di lavoro, Marta Nazzicone di Roma, ha cambiato quasi completamente la sua strada specializzandosi in Multiculturalità con l’Istituto Cortivo.

Ciao Marta, come mai hai deciso di specializzarti proprio in Multiculturalità?

Sentivo il desiderio di cambiare leggermente l’ambito in cui lavoravo, cioè quello della formazione nella scuola primaria. Io ho sempre amato conoscere le diverse culture del mondo, mi affascinano, mi arricchiscono e mi donano occasioni di confronto davvero importanti.

«A quasi 43 anni ho cambiato vita e lavoro. Ho deciso di seguire la mia passione e di dedicarmi totalmente al mondo della Multiculturalità»

Di che cosa ti occupi in questo ambito?

Attualmente, metto in pratica le competenze che ho appreso facendo del volontariato nella Parrocchia del mio Comune. A Roma ci sono molte persone che arrivano dalla Bosnia e che hanno bisogno di un riferimento per iniziare a orientarsi, per imparare la nostra lingua, per trovare lavoro o una casa.

A volte, organizziamo delle attività di ascolto o dei momenti informativi per permettere agli stranieri di comunicarci le loro difficoltà o più semplicemente di capire come portare a termine alcune procedure burocratiche.

Mi è capitato di fare da interprete per una coppia spagnola che doveva comunicare per avviare il rientro volontario assistito, ma anche di organizzare un percorso fisioterapico per due signori marocchini che avevano delle difficoltà motorie.  Sono riuscita anche a trovare una collocazione lavorativa come badante ad una delle mie assistite.

«Per lavorare con le persone straniere bisogna essere empatici e accoglienti, aperti e disponibili»

Qual è il tuo sogno per il futuro?

Qualche giorno fa sono stata contattata da un’organizzazione che mi interessa particolarmente e che sta avviando delle attività di tutela e protezione per le bambine spose in alcuni Paesi del mondo. Vorrei poter dare il mio aiuto concreto in questo progetto.

 

Vuoi avere più informazioni sul Corso per Operatore multiculturale e sulle altre specializzazioni?