Intervista a Loredana Lupi

Loredana Lupi si è specializzata in Assistenza agli Anziani con il desiderio di offrire un aiuto concreto e un conforto sincero alle persone che ne hanno bisogno. Oggi, Loredana lavora nella stessa realtà in cui ha svolto il tirocinio formativo, la Cooperativa Sociale Quadrifoglio S. C. Onlus, in provincia di Torino.

Ciao Loredana, raccontaci com’è andato il tuo tirocinio.

Per me è stata un’esperienza meravigliosa sia a livello personale sia a livello professionale. Era la prima esperienza in una struttura assistenziale e non sapevo che cosa aspettarmi, avevo addirittura paura di non essere all’altezza.

A fine tirocinio, invece, mi hanno comunicato che lo staff era molto soddisfatto della mia preparazione e della mia sensibilità, tanto da propormi di continuare a lavorare nella Cooperativa. È stata una soddisfazione immensa.

Come si svolge la tua giornata lavorativa, oggi?

Adesso lavoro alla casa di riposo San Giuseppe di Torpelice, in provincia di Torino, si tratta di una delle strutture gestite dalla Cooperativa Sociale Quadrifoglio. Sono stata inserita in un reparto molto particolare in cui la maggior parte degli ospiti è in coma vigile o in coma. Io mi occupo della loro cura, dando aiuto durante tutta la giornata.

«Questa esperienza mi ha insegnato ad apprezzare la mia vita di tutti i giorni e a non lamentarmi di tutte quelle piccolezze che prima sembravano tanto importanti»

Secondo te, lavorare nell’ambito dell’Assistenza deve essere prima di tutto una passione o una questione professionale?

Deve essere una vocazione perché prendersi cura delle persone non è un lavoro, deve venirti da dentro, devi metterci cuore. È difficile perché si ha a che fare con patologie anche gravi, ma un Assistente deve saper superare le paure per offrire il suo aiuto.

«Per lavorare con gli anziani bisogna avere molta empatia, tanto da entrare in simbiosi con la persona. Non può essere diversamente»

Vuoi avere più informazioni sul Corso di Assistenza agli anziani e sulle altre specializzazioni?