Intervista a Gaia Contini

Gaia Contini ha scelto il mondo dell’Assistenza all’Infanzia trasportata dal sogno di essere un valido aiuto ed esempio per i bambini. Insieme all’Istituto Cortivo, è riuscita a specializzarsi, a trovare la sua strada e a coniugare felicemente lavoro e studio.

Ciao Gaia, dove lavori in questo momento?

Lavoro a Luino, in provincia di Varese, in una Scuola dell’Infanzia che ospita piccoli dai 3 ai 6 anni. Io assisto 2 bambini con alcune problematiche durante le attività, quindi cerco di adeguare le richieste dell’Educatrice al loro livello attuale e alle loro potenzialità, stimolandoli a migliorare e a continuare a crescere.

«Ho sempre voluto lavorare con i bambini, sento di avere la passione che serve per fare questo lavoro»

Raccontaci com’è andato il tuo tirocinio formativo

È andato benissimo. Avevo già svolto in precedenza degli stage nell’ambito del sociale, ma il tirocinio con l’Istituto Cortivo mi ha confermato di volere profondamente lavorare con i bambini. Sono stata ospitata in un Nido, con bambini dai 3 mesi ai 3 anni, ho lavorato insieme a un’equipe fantastica che è riuscita a supportarmi e a farmi crescere tantissimo.

Qualche bambino in particolare ti ha cambiata e formata più delle altre?

Sicuramente i due bambini che sto seguendo ora mi stanno insegnando e cambiando tantissimo. Stare con loro e vederli crescere giorno dopo giorno mi permette di entrare sempre di più nelle loro difficoltà e potenzialità, li vedo rispondere in modo diverso ai miei stimoli e questo mi porta a rivalutare quotidianamente le mie modalità. Un grande banco di prova e di crescita.

«Un Assistente all’Infanzia deve sapersi adattare ai bambini e all’ambiente in cui si trova, non può avere paura di rimettersi in gioco»

 

Vuoi avere più informazioni sul Corso per Assistente all’infanzia e sulle altre specializzazioni?