Intervista a Alice Mafrica, assistente infanzia

Alice Mafrica ha scoperto la sua passione per l’Assistenza all’Infanzia dopo un percorso formativo in un contesto completamente differente e un primo approccio al lavoro come babysitter. Da allora, ha iniziato a esplorare sempre di più il mondo dei piccoli e ha scelto Istituto Cortivo per dare ulteriore professionalità alle sue competenze. 

Ciao Alice, che cosa ti porti a casa dall’esperienza di tirocinio? 

Il tirocinio è stato meraviglioso, l’ho svolto all’Asilo Nido Montessori Melo Education, in provincia di Aosta, e per me è stato una grande opportunità perché mi ha dato modo di mettere in pratica un metodo che non conoscevo. Da questa esperienza, oltre alla gioia di stare con i bambini, mi sono portata a casa la certezza di voler continuare a lavorare nel settore. 

«Non è scontato riuscire a trovare la propria passione e trasformarla in un lavoro» 

E com’è stato studiare con l’Istituto Cortivo? Tu lavoravi già quando ti sei iscritta… 

Anche lo studio è andato bene. Sì, quando mi sono iscritta al Corso dell’Istituto Cortivo lavoravo già come babysitter, ma le lezioni online, le dispense e il metodo flessibile mi hanno permesso di organizzarmi al meglio e di non rinunciare a nulla. 

Al momento che lavoro fai? 

Sto lavorando presso una famiglia, sempre come babysitter. Il Corso e il tirocinio mi hanno dato degli elementi concreti molto importanti per valorizzare quello che faccio e per applicare nuove competenze al mio attuale lavoro con i bambini, sono soddisfatta del mio percorso. 

«Amo lavorare con i bambini perché quando arrivo a fine giornata so di aver fatto qualcosa di importante per una piccola persona»

Qual è il tuo sogno nel cassetto? 

Sogno di realizzare qualcosa di mio, di creare uno spazio a casa per accogliere più di un bambino. Il mio futuro è sempre e comunque insieme ai piccoli.