Vivere il presente in prospettiva sistemica

Seminario condotto da Donatella Celli, Marco Marson e Staff Cortivo Counseling

Sistemica familiare livello avanzato

Questo seminario permetterà di approfondire il quadro della prospettiva sistemica tipica delle Costellazioni Familiari, il consueto lavoro di condivisione sulle comprensioni  sviluppate dall’ultimo seminario tematico permetterà di arricchire quanto finora scoperto e sperimentato.

Ci sarà la possibilità di portare temi personali da sviluppare, di tornare su alcuni elementi fondamentali delle proprie relazioni personali per cominciare a comprendere le connessioni con il mondo delle relazioni professionali.

Potremo conoscere e comprendere i molteplici campi di applicazione delle Costellazioni e fare esperienza dell’importanza della prospettiva sistemica nella relazione con il cliente e con il mondo professionale.

Osservare con gli “occhi sistemici” il contesto in cui si andrà ad esercitare la propria professione diventa uno strumento fondamentale per orientare le proprie scelte in funzione della propria entrata nel mondo del lavoro.

Per lo svolgimento ottimale del seminario e favorire una maggiore condivisione di esperienze tra gli allievi, abbiamo scelto, come sempre, la cornice  suggestiva del Centro Salesiano San Marco di Monteortone, presso Abano Terme.

7-10 giugno 2018 Monteortone – Padova

Marco Marson lavora in contesti trasversali: scuole, università, organizzazioni pubbliche, imprese sociali, aziende ed enti di formazione. È appassionato di relazioni orientate al benessere, accompagna persone con l’intento di stimolare l’evoluzione e l’integrazione delle risorse individuali, di gruppo e di comunità.

Donatella Celli, Counselor sistemico e insegnante elementare, conduce laboratori teatrali e artistici in contesti educativi diversi, corsi di formazione per insegnanti ed educatori, seminari di costellazioni familiari, laboratori per genitori e figli, sessioni individuali di Costellazioni Familiari e Somatic Experiencing. È autrice di “Oltre il limite” (ed. Magi), “Il sentire dei bambini” (ed. Tecniche Nuove) e “I bambini, le relazioni, i traumi (ed. Tecniche Nuove).