Riconoscere le origini per evolvere, in una prospettiva sistemica

Seminario di crescita professionale condotto da Donatella Celli e Marco Marson

Sistemica familiare livello intermedio

Il secondo seminario dedicato all’approfondimento della prospettiva sistemica attraverso il modello delle Costellazioni familiari permetterà di approfondire i temi fondamentali della relazione con la famiglia d’origine e di orientarli alla promozione ed allo sviluppo di domande e consapevolezze utili alla crescita personale e professionale.

La comprensione delle proprie modalità di relazione permetterà al futuro Counselor di integrare la conoscenza con il sentire e di sviluppare una sempre maggiore sensibilità per riconoscere in sé e successivamente nell’altro movimenti interiori verso l’identificazione di ciò che è in sintonia con un benessere profondo. Il lavoro, attivo e coinvolgente, farà emergere consapevolezze utili allo sviluppo dei singoli e del gruppo; l’obiettivo è apprendere attraverso l’esperienza diretta come sviluppare atteggiamenti utili all’accompagnamento e allo sviluppo dei futuri clienti.

Per lo svolgimento ottimale del seminario e favorire una maggiore condivisione di esperienze tra gli allievi, abbiamo scelto, come sempre, la cornice  suggestiva del Centro Salesiano San Marco di Monteortone, presso Abano Terme.

17-20 maggio 2018 Monteortone – Padova
Marco Marson lavora in contesti trasversali: scuole, università, organizzazioni pubbliche, imprese sociali, aziende ed enti di formazione. È appassionato di relazioni orientate al benessere, accompagna persone con l’intento di stimolare l’evoluzione e l’integrazione delle risorse individuali, di gruppo e di comunità.
Donatella Celli, Counselor sistemico e insegnante elementare, conduce laboratori teatrali e artistici in contesti educativi diversi, corsi di formazione per insegnanti ed educatori, seminari di costellazioni familiari, laboratori per genitori e figli, sessioni individuali di Costellazioni Familiari e Somatic Experiencing. È autrice di “Oltre il limite” (ed. Magi), “Il sentire dei bambini” (ed. Tecniche Nuove) e “I bambini, le relazioni, i traumi (ed. Tecniche Nuove).