Istituto Cortivo, la qualità è certificata, anche a distanza

È di questi giorni il rinnovo ufficiale della Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001 che, dal 2002, attesta ufficialmente come le nostre attività formative rispettino le norme codificate in un Sistema di Gestione della Qualità. In parole più semplici, significa che i corsi firmati Istituto Cortivo assicurano a chi li sceglie una formazione sempre adeguata alle necessità di un mercato di lavoro che cambia, anche nel mondo del sociale.
Ma c’è di più.
Sì, c’è di più perché questa volta il marchio Quaser Accredia sigilla un certificato che riconosce il valore anche della Formazione che eroghiamo a distanza.
Su questo, del resto, siamo stati tra i pionieri in Italia con le nostre video lezioni che hanno permesso a tutte le persone iscritte ai nostri corsi di formarsi ovunque fossero, adattando il piano di studi alle proprie necessità, senza dover modificare la propria vita e senza dover rinunciare al proprio lavoro.
Negli ultimi tempi abbiamo moltiplicato le opportunità formative online, andando incontro alle richieste del nostro “pubblico” e trasformando di fatto un momento complesso come quello che stiamo vivendo in un’occasione di evoluzione e di crescita.
Oggi tutti i nostri corsi sono disponibili online: chi si iscrive può svolgere colloqui, sostenere esami, approfittare di una ricca collezione – sempre in aggiornamento – di video lezioni, laboratori didattici, approfondimenti che integrano perfettamente i contenuti formativi riportati sui libri che, in formato pdf, sono anch’essi sempre disponibili e scaricabili all’interno della sempre più frequentata Area Allievi.
Docenza, materiale didattico, organizzazione generale, procedure: la conformità di tutta la nostra struttura agli standard standard internazionali è totale e la nuova Certificazione UNI EN ISO 9001 riconosce quindi che il servizio formativo che offriamo è adeguato e sempre più flessibile, personalizzato, efficiente.
Ciò non toglie che la “presenza” rimanga importante e sia da praticare il più possibile: sfruttando al massimo, per esempio, le opportunità offerte dal tirocinio finale, momento privilegiato di sfida e confronto professionale, in cui vengono finalmente messe alla prova “sul campo”, come Assistenti all’infanzia, agli anziani, ai disabili, le competenze e le conoscenze acquisite durante i corsi di formazione.
Insomma, non tutti i “pezzi di carta” sono uguali.
Alcuni, come questa certificazione, sono semplicemente importanti e preziosi! 🙂