Da molto tempo abbiamo un sogno: vorremmo che studiare e formarsi per il lavoro che vogliamo fare più di ogni altra cosa non fosse mai un problema, ma un obiettivo sempre accessibile. Poter seguire le proprie inclinazioni e coltivare i propri talenti dovrebbe essere infatti sempre un diritto, senza ostacoli e limiti, soprattutto economici.

Per questo vogliamo continuare ad aiutare le nostre allieve e i nostri allievi, che avessero difficoltà a sostenere i costi di un intero corso Cortivo, a realizzare il loro desiderio di lavorare nel sociale – con un gesto molto concreto.

A chi sceglie di iscriversi a un corso di Assistenza alla persona (Assistenza all’infanzia, agli anziani e ai disabili; assistente turistico ai disabili, amministratore di sostegno, operatore per le dipendenze, operatore multiculturale, animatore) offriamo ben 2000 Borse di Studio, dell’importo di 500 Euro ciascuna.

 

Chi può fare la domanda di Borsa di Studio:

  • chi nel 2023 ha prodotto un reddito annuo lordo pari o inferiore a 18.000 Euro
  • chi, sempre nel 2023, non ha prodotto alcun reddito
  • chi è disoccupato al momento della domanda di partecipazione al bando.

Per confermare il diritto alla Borsa di Studio, sarà necessario e sufficiente presentare un’autodichiarazione firmata che attesti il possesso dei requisiti.

Questo documento sarà conservato agli atti dell’Istituto Cortivo che si riserva di verificarne la veridicità e, in caso di dichiarazione non veritiera, di richiedere il pagamento dell’intero corso.

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 dicembre 2024. Le 2000 Borse di Studio saranno concesse alle prime 2000 domande in ordine di presentazione che rispettino i requisiti fissati dal bando che puoi consultare qui.

 

Se stai accarezzando il sogno di seguire il tuo cuore e la tua passione per il sociale, crediamo che questa sia davvero un’opportunità irrinunciabile e imperdibile.

Per qualsiasi chiarimento, puoi scriverci a [email protected].