Cosa fare quando una persona anziana ha sempre freddo?

Consigli pratici per aiutare un anziano che ha sempre freddo a stare meglio in casa. 

Gli sbalzi termici dell’inverno, l’influenza e altre patologie respiratorie mettono a dura prova la resistenza fisica e aumentano i rischi per la salute degli anziani. 

Durante la stagione più fredda, troppo spesso l’ipotermia non viene presa seriamente perché considerata una condizione limite, difficile da raggiungere al giorno d’oggi, quando in casa il riscaldamento è sempre regolarmente acceso e per uscire si indossano ottimi piumini di qualità. 

Rischi-Ipotermia-negli-Anziani-1024x696 Cosa fare quando una persona anziana ha sempre freddo?


Eppure, non sono pochi gli anziani che lamentano di avere sempre freddo, anche in casa, e che rischiano di ammalarsi o di aggravare il loro stato di salute –> Scopri anche come aiutare gli anziani ad affrontare l’inverno! 

Perché gli anziani hanno sempre freddo
Generalmente, una costante sensazione di freddo è sintomo di una malattia in corso o di un disturbo che può essere più o meno grave. A partire dalla letargia, l’anziano può sentire sempre freddo perché non fa abbastanza movimento fisico, mangia troppo poco, è molto magro, assume farmaci particolari, ha l’influenza o un’anemia, l’ipotiroidismo, i geloni o altro ancora.

Alcune cause del freddo negli anziani
• letargia
• astenia
• scarsa circolazione del sangue nel corpo
• sottopeso o magrezza
• assunzione di farmaci anti-ipertensivi o vasodilatatori
• influenza
• anemia
• ipotiroidismo
• geloni

Arrivare all’ipotermia è comunque molto raro perché l’anziano deve esporsi a un ambiente estremamente freddo, senza le dovute protezioni, per un periodo prolungato di tempo. Il rischio non va comunque sottovalutato in nessun caso. 

I sintomi dell’ipotermia

L’ipotermia, ovvero l’abbassamento della temperatura corporea sotto i 35 gradi, si manifesta in casi molto gravi quando, ad esempio, un anziano si espone per ore a temperature rigide senza l’abbigliamento e le protezioni adeguate, ma non solo. 

Alcuni anziani, soprattutto quelli che convivono con la demenza, non riescono a riconoscere velocemente l’abbassamento delle temperature a causa di un alterazione dei meccanismi di termoregolazione nel loro organismo. Di conseguenza, rischiano l’ipotermia senza accorgersene. Motivo per cui è fondamentale che l’Assistente o la famiglia siano in grado di riconoscere anche i sintomi più lievi di questa condizione. 

Ovviamente, l’ipotermia è una condizione da evitare perché i suoi sintomi precedono molto spesso la morte, soprattutto in età avanzata. 

I sintomi dell’ipotermia sono: letargia, confusione mentale e motoria, sonnolenza, poca reattività alle richieste, scarsa respirazione e rallentamento del ritmo cardiaco. 

Come aiutare un anziano che ha sempre freddo a scaldarsi

Per aiutare un anziano a riscaldarsi si può intervenire in tre fronti: l’ambiente, l’abbigliamento, l’alimentazione. 

L’ambiente deve garantire temperature accoglienti e adeguate alla stagione. Intervenire eventualmente chiudendo le porte di alcune stanze per non disperdere il calore, facendo un’adeguata manutenzione di caldaia e caloriferi, verificando la qualità degli infissi e chiudendo le fessure da cui potrebbero passare degli spifferi. 

Perche-le-Persone-Anziane-Hanno-Sempre-Freddo-1024x682 Cosa fare quando una persona anziana ha sempre freddo?


L’abbigliamento deve essere adeguato alle temperature presenti in casa o all’esterno. È preferibile proporre un abbigliamento a strati e biancheria intima di lana. Per rendere ancora più gradevole la permanenza in casa, è possibile dotarsi di uno scaldasalviette per togliere l’umidità e intiepidire gli abiti dell’anziano prima che vengano indossati. 

L’alimentazione influisce in modo decisivo nella produzione del calore corporeo. Si consiglia la consumazione di zuppe e vellutate, frutta cotta e verdura di stagione, ma anche di tisane, tè e infusi. 

Vuoi capire ancora meglio cosa fare quando una persona anziana ha sempre freddo? Iscriviti ai nostri corsi e diventa Assistente agli Anziani!