Seminario Animazione

Anim-Azione: dare anima al divertimento nelle comunità, nel gruppo e nel tempo libero. 26-28 maggio 2011.

Come sempre la nostra sede di Villa Ottoboni, a Padova, è stata una cornice splendida e accogliente per il seminario di studio con laboratori tematici rivolto ad allievi ed ex-allievi dell’Istituto Cortivo e centrato sui diversi aspetti dell’attività di animazione: nelle comunità, nel gruppo, nel tempo libero.

Sono stati tre giorni intensissimi, pieni di entusiasmo, allegria e impegno: per approfondire tematiche incontrate durante lo studio e scoprire aspetti inediti di un’attività spesso percepita come “facile” e magari un po’ superficiale. Un animatore deve avere invece doti umane sostenute da tecniche non banali, da affinare continuamente. Perché per far divertire gli altri bisogna essere soprattutto preparati e professionali. “Animare” significa infatti, letteralmente, “infondere la vita”. Dare anima al divertimento delle persone, quindi, è davvero una cosa seria.

Le tre giornate “full immersion”, ognuna focalizzata su un argomento specifico (Comunic-azione, Il tempo libero dell’estate, È qui la festa?) sono state accompagnate da alcuni laboratori tematici:

  • mi colori tu, condotto da Irene Valencia: laboratorio di improvvisazione che ha fatto vivere ai partecipanti il teatro come un bellissimo gioco espressivo e liberatorio;
  • giocoleria, condotto da Marco Fasolo: l’introduzione all’arte della giocoleria ha permesso di sottolineare, tra l’altro, l’importanza delle attività ludiche in ambito educativo;
  • face-painting, condotto da Federica Martini: i partecipanti hanno potuto sperimentare materiali e tecniche creative di trucco e di pittura del volto da utilizzare soprattutto con i bimbi;
  • Manny, l’aggiusta quartieri…, condotto da Alessandro Prendin: il laboratorio ha preso le mosse da un obiettivo immaginario, ma, in fondo, molto concreto: “aggiustare” un ipotetico quartiere che non risponde alle necessità di bimbi, anziani e persone disabili, attraverso un percorso di progettazione e riflessione partecipata e condivisa.