Siamo solidali con le popolazioni colpite dal terremoto.

Poche parole e molti fatti: questa la semplice logica che ci spinge ad  aiutare concretamente gli allievi che vivono nelle località dell’Emilia Romagna prese di mira dal sisma di queste settimane.
 
A tutti loro sospenderemo, fino al 31 dicembre 2012, il pagamento delle quote mensili dovute, mentre potranno ovviamente continuare ad usufruire di tutti i servizi: prenotare lezioni, guardare le videolezioni, programmare esami, frequentare i Centri Didattici, chiedere consulenze, ecc.
 
Tutti gli allievi residenti nelle zone colpite dal sisma potranno chiedere la sospensione del pagamento contattando la segreteria: