SEMINARIO DI STUDIO

“La relazione efficace”.
Approfodimento dei temi: autismo e iperattività

Obiettivi e programma
Tutti i giorni entriamo in relazione con l’altro cercando di creare relazioni positive. Ma cosa succede se ogni sforzo per creare un contatto risulta vano? È quello che molti operatori vivono nella relazione con bambini autistici o iperattivi. Partendo dal vissuto personale e lavorativo di ognuno, impariamo ad incanalare la nostra energia, passione ed esperienza in percorsi che ci permettano di instaurare una “relazione efficace”.

Destinatari
Il Seminario è rivolto a tutti gli allievi ed ex allievi dell’Istituto Cortivo interessati a conoscere o ad approfondire i temi proposti dal programma.

Durata e sede
Il Seminario si svolgerà il 29, 29 e 30 maggio 2009 a Padova presso Villa Ottoboni, sede dell’Istituto Cortivo, via Ramin 1.

Partecipazione
La partecipazione al Seminario è gratuita per allievi, ex allievi e insegnanti dell’Istituto Cortivo. Le spese di trasferta, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti.

Giovedì 28 maggio – Comunicare verso
L’importanza della comunicazione nel lavoro d’équipe: impariamo a conoscere e riconoscere, attraverso la sperimentazione in prima persona, le dinamiche sottendono la comunicazione stessa.

Venerdì 29 maggio – Alla ricerca della relazione
Il bambino con diagnosi di autismo generalmente evita lo sguardo e il contatto fisico e di interazione sociale; non usa il linguaggio per comunicare e tende a isolarsi. L’operatore dovrà perciò attivarsi per individuare i possibili canali per ricercare la relazione efficace. Impariamo insieme, anche attraverso laboratori, a individuare le nostre risorse, strategie e metodologie per instaurare un contatto con questi bambini.

Sabato 30 maggio – La relazione in movimento
Il bambino iperattivo ha difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e di attività. Questi problemi derivano sostanzialmente dall’incapacità del bambino di regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente. Appare in continuo movimento e necessita perciò di una relazione “in movimento”. Impariamo a individuare le nostre risorse e ad acquisire le competenze necessarie per creare un contatto anche attraverso laboratori specifici di clownterapia centrati sulle capacità d’ascolto e sui linguaggi del corpo.

Per informazioni rivolgersi alla Segreteria allo 049 8901222.