ICSC_slider

3-4 dicembre: a Verona va in scena il counseling scolastico, per un’istruzione di qualità

A Verona, un convegno internazionale per mettere in relazione i professionisti dell’educazione e favorire il confronto e la riflessione sui temi quali la dislessia, i bisogni educativi speciali, il bullismo, ecc. Partecipano relatori autorevoli, provenienti dagli Stati Uniti e da tutta Europa. 

 

Sabato 3 e domenica 4 dicembre, presso il Palazzo della Gran guardia, si svolgerà L’International Conference on School Counseling 2016. Titolo del convegno è “Una scuola di qualità: percorsi di School Counseling e buone pratiche per una comunità educante”.

Il convegno è organizzato in collaborazione con: il Department of Counselling dell’University of Malta, l’International Association for Counselling (IAC) ed il Center for Massachusetts School Counseling Outcome Research & Evaluation dell’University of Massachusetts (Umass).

Scopo del convegno è mettere in relazione i professionisti dell’educazione (insegnanti, counselor, educatori, dirigenti scolastici, assistenti sociali etc) per creare un confronto su alcuni tra i temi più attuali e significativi nel contesto scolastico, come dislessia, bisogni educativi speciali, bullismo, inclusione e competenze di cittadinanza, autoregolazione nel comportamento e nell’apprendimento.

L’approfondimento tematico riguarderà anche le strategie e le buone pratiche sperimentate nei contesti internazionali, allo scopo di offrire ai partecipanti strumenti operativi e spunti di applicazione.

La giornata del 3 dicembre vedrà importanti plenarie al mattino con speaker internazionali e traduzione in lingua italiana, mentre il pomeriggio sarà dedicato ai workshop in lingua italiana. Domenica si alterneranno altri ospiti internazionali e nazionali e verrà presentata l’International Society for Policy Research and Evaluation in School-Based Counseling. 

Parteciperanno al convegno autorevoli Keynote Speaker di fama internazionale, provenienti dagli Stati Uniti e dall’Europa, e alcuni rappresentanti di diverse associazioni italiane di counseling e non solo.

Per maggiori informazioni, per il programma completo e per iscriverti al convegno visita il sito continuandoacrescere.it.

La partecipazione è valida ai fini dell’aggiornamento professionale. In particolare, Per i soci di AssoCounseling e di ANCoRE il convegno rilascia 12 crediti formativi. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Segnaliamo anche che sabato 3 dicembre, sempre presso il Palazzo della Gran Guardia, si terrà una Cena di Beneficienza il cui ricavato – come quello dell’intero convegno – sarà devoluto al progetto “Una scuola di vita: Da Zero a Cento”. www.dazeroacento.org.