INTERVISTA A EUGENIO FIUME

Lunga e diversificata attività nel sociale, disponibilità a spostarsi dentro e fuori il territorio nazionale e una grande passione per il lavoro al servizio dei più bisognosi: queste in sintesi le caratteristiche salienti del profilo di Eugenio Fiume, residente a Fontanarosa in provincia di Avellino e attualmente impegnato come Operatore Socio Assistenziale con la Don Gnocchi presso l’Ospedale Criscoli di S. Angelo dei Lombardi.

Dopo aver ottenuto il diploma magistrale completo del quinto anno integrativo, dal 1996 ho cominciato ad accumulare varie esperienze professionali nei diversi ambiti del sociale e nel contempo a specializzarmi sempre più grazie a corsi che mi hanno valso l’attestato di specializzazione OTA, l’attestato di specializzazione OSA conseguito in patrocinio con la Regione Campania, l’attestato di specializzazione del Provveditorato degli Studi di Avellino sull’integrazione dei diversamente abili, l’attestato di partecipazione sulla ‘diversabilità’ con i Piani di Zona, l’attestato di partecipazione in qualità di Animatore Sociale con il patrocinio della Regione Campania, l’attestato di specializzazione OSS riconosciuto dalla Regione Campania e infine, nel dicembre del 2005, l’attestato di Operatore Socio Assistenziale per disabili conseguito con l’Istituto Cortivo, del quale ho apprezzato la serietà, professionalità e disponibilità durante tutto il corso di studi che ho svolto presso la sede didattica di Salerno.

Un curriculum davvero ricco…

Sì, al quale vanno aggiunte le vere e proprie attività lavorative. Dal 1999 al 2006 ho prestato servizio in qualità di OSA con i diversamente abili nelle scuole medie superiori. Si trattava in pratica di un ruolo equiparabile a quello dell’insegnante di sostegno, seguivo i ragazzi anche nei programmi didattici, nei cosiddetti PEI e POF. Nei mesi liberi ho girato tutto il mondo, sono stato quindici giorni a San Patrignano quando ancora c’era Muccioli e ho partecipato a un campus multiculturale di 18 giorni a Parigi. Dal giugno al settembre 2006 ho fornito invece servizi di Assistenza Specializzata in un campus estivo per diversamente abili organizzato a Castione della Presolana (BG) dall’Associazione Onlus La Movida di Milano nonché di Assistenza Domiciliare Integrata con le Cooperative Sociali Oasi Irpinia e Mercogliano 2000

E oggi?

Attualmente lavoro con la Don Gnocchi presso l’Ospedale Circoli di S, Angelo dei Lombardi. È un contratto a tempo determinato, ma soddisfa appieno il mio desiderio di stare a contatto diretto con le persone, di poter comunicare i miei valori sociali soprattutto ai giovani

Cosa desidereresti per il tuo futuro?

Soprattutto trovare un impegno stabile, una sicurezza di continuità. Non mi interessa molto il dove, sono disponibile a spostarmi senza problemi. Per quanto riguarda invece il come mi piacerebbe lavorare con giovani disabili, sono piuttosto bravo a organizzare soprattutto attività ludico-ricreative, oppure con persone provenienti da altre culture desiderose di integrarsi. Conosco piuttosto bene l’inglese e ho viaggiato nei cinque continenti, ho buone capacità relazionali e potrei essere un tramite efficace fra il loro mondo e il nostro