mediatore-header

Il Corso

Un corso innovativo e qualificante

Il corso proposto dall’Istituto Cortivo risponde alla richiesta crescente di mediatori familiari adeguatamente preparati, anche a partire dalla più recente normativa sul diritto di famiglia che ha riconosciuto e ampliato il loro ruolo. È rivolto ai diversi professionisti delle relazioni di aiuto e a tutti coloro che lavorano nel campo della relazione interpersonale, con coppie e famiglie. Vuole favorire lo sviluppo di competenze per professionisti consapevoli delle loro risorse e dei loro spazi di miglioramento e di crescita. Propone un percorso di sviluppo professionale basato su una prospettiva sistemica e “integrale” che contribuisce a creare un’interazione continua e proficua tra sapere, saper fare e saper essere. Un vero e proprio viaggio, un intreccio di conoscenza, esperienza e consapevolezza, vissuto sempre in contatto con l’evoluzione del mondo della mediazione e della consulenza alla coppia e alla famiglia. Il progetto, in sintesi, promuove la formazione professionale, la conoscenza dei fondamenti teorici, la sperimentazione delle metodologie e degli strumenti pratici riguardanti la mediazione familiare.

Scarica la brochure di presentazione

Progettisti, Docenti e Tutor

Il percorso formativo è frutto del lavoro di un team di laureati esperti in campo legislativo, sociale, pedagogico, comunicativo e della mediazione responsabili sia della redazione di testi coerenti con le rispettive specializzazioni, sia dell’insegnamento.

Metodo e durata

ll corso dura due anni e si svolge in modalità “mista”: prevede cioè parte delle attività di formazione in presenza (Seminari) e parte a distanza (F.A.D.). Studio dei testi teorici, elaborazione di casi di studio proposti, stesura di un elaborato di tesi finale: sono questi gli impegni che lo studente dovrà affrontare individualmente, con il supporto dei docenti e dei tutor dell’Istituto Cortivo che offrono la loro consulenza e provvedono alla docenza e alla valutazione dei livelli di apprendimento raggiunti. La formazione si completa con i seminari propedeutici obbligatori e quelli facoltativi previsti dal piano biennale di studi, con il questionario di autovalutazione annuale, con il tirocinio obbligatorio di quaranta ore e con la tesi finale.

Requisiti

Il corso si rivolge ad allievi in possesso di laurea di primo e/o di secondo livello o diploma triennale universitario in una delle seguenti aree: psicologica, pedagogica, sociale, sanitaria, umanistica, giuridica ed economica. Il corso si rivolge anche ad allievi che hanno conseguito diplomi superiori a cui sia seguita una proficua esperienza lavorativa nel campo dell’insegnamento, dell’educazione, del sociale e, più in generale, nei contesti di consulenza e assistenza alla famiglia. Il ruolo del Mediatore Familiare è molto delicato; richiede per questo una preparazione accurata e spiccate doti personali di equilibrio, serenità, capacità di ascolto, cultura, sensibilità, attitudine al problem solving, diplomazia.