INTERVISTA AD ALESSANDRA TORTORELLI

"Ho coltivato da sempre il desiderio di lavorare con i bambini – racconta Alessandra Tortorelli di Milano – per questo, quando ho dovuto scegliere la scuola superiore, ho optato per l’Istituto Tecnico dei Servizi Sociali. Dopo aver ottenuto il diploma, però, sentivo che dovevo proseguire gli studi, se volevo dotarmi di una formazione un po’ più specialistica, e ho fatto il test per iscrivermi al corso di laurea in Psicomotricità Infantile, ma il risultato è stato negativo".

Una delusione…

"Sì, ma non sono il tipo che si abbatte per così poco. Ho iniziato subito a cercare in internet per trovare un’alternativa e, manco a dirlo, mi sono imbattuta nell’Istituto Cortivo. Ho mandato una e-mail, ho ricevuto la visita dell’informatore didattico e mi sono iscritta, naturalmente al corso di Operatore Socio Assistenziale per l’Infanzia".

È andata bene?

"Più che bene, ho finito tutti gli esami in un anno e mezzo. In alcune materie ero ancora preparata dagli studi appena conclusi, per cui sono state quasi un ripasso, ma altre sono state per me una bella novità, soprattutto quelle scientifiche e quelle professionalizzanti, anatomia, igiene, ecc. La cosa più bella mi è capitata, però, con il tirocinio, che ho svolto nell’asilo nido della dottoressa Libera Martino, docente di psicologia presso il Centro Didattico Cortivo di Milano. È durato tre mesi, da febbraio ad aprile del 2010, ed è stato entusiasmante vedere che questo lavoro era davvero tagliato su misura per me. Mi piaceva stare con i bambini, mi trovavo bene con l’èquipe, il tempo mi è volato tra una soddisfazione e l’altra. Infine, la ciliegina sulla torta: quando ho concluso lo stage sono stata prima richiamata per qualche saltuaria sostituzione e poi, il settembre scorso, sono stata assunta con contratto di collaborazione part time".

Segno che hai saputo distinguerti per le capacità professionali e per le tue doti umane…

"In effetti sono riuscita ad instaurare buoni rapporti con le colleghe, con i bambini e con i genitori, ma non mi aspettavo un risultato così immediato e in un posto così bello. Durante i mesi in cui facevo le sostituzioni ero stata chiamata anche da un altro asilo, ma mi è bastata una settimana per capire che non era il posto che faceva per me. Qui, invece, è tutta un’altra cosa!"

Si sente che sei contenta…

"Andare a lavorare non mi pesa per nulla, e questo è già moltissimo. Mi piace molto l’ambiente, e non solo dal punto di vista estetico. È bello e nuovo, ma anche ben impostato: facciamo tutto il meglio possibile per far crescere bene i bambini, per stimolarli a livello motorio e intellettivo. Apriamo alle sette e mezzo del mattino e chiudiamo alle sei e mezzo della sera, accogliamo 28 bambini dai sette mesi ai tre anni e siamo in quattro più la psicologa Libera Martino. Offriamo un ricchissimo programma di attività e, nei weekend, siamo a disposizione per organizzare feste e compleanni".

Tutto perfetto, quindi.

"Grazie all’Istituto Cortivo sono passata dalla formazione al lavoro senza soluzione di continuità. Inoltre, l’asilo è vicino a dove abito, cosa potrei chiedere di più?"

Nessun altro desiderio per il domani?

"Potrei dire che mi piacerebbe passare a tempo pieno, oppure che nei miei sogni futuri potrebbe esserci anche un asilo tutto mio, ma per il momento non mi sento di chiedere di più oltre a ciò che già mi sono conquistata: un bel lavoro, l’occasione di fare esperienza e, soprattutto, la possibilità di stare con i bambini che adoro".