Intervista a Lidia Partenope

Quando si fanno delle scelte decisive per la propria vita, non è sempre detto che tutto fili liscio come l’olio. A volte però succede e così è stato per Lidia Partenope di Somma Lombardo in provincia di Varese. Ex allieva dell’Istituto Cortivo con attestato di OSA per l’Infanzia, conseguito nel gennaio del 2012, oggi lavora poco lontano da casa presso l’Asilo Nido ‘La Cicogna’.

Tutto bene, quindi…

"Meglio di così non poteva andare. Mentre svolgevo il tirocinio a ‘La Cicogna’, una delle operatrici si è licenziata e così mi è stato proposto di rimanere".

Un sogno servito su un piatto d’argento! Vuoi raccontarci tutto dall’inizio?

"Per anni ho lavorato nell’azienda di mio marito, un’impresa di pulizie. Ma non mi sentivo realizzata, avevo altre aspirazioni. Poi sono anche diventata mamma di due bambini, un’esperienza felice, che mi ha molto avvicinata al mondo dell’infanzia. Ad un certo punto mi sono decisa: volevo trovare un’occupazione che mi piacesse, ma che mi permettesse anche di stare con i miei bambini il pomeriggio. L’Istituto Cortivo è arrivato al momento giusto…".

Come?

"Attraverso internet. A colpirmi fu quel ‘Vuoi lavorare con i bambini? Diventa protagonista nel sociale’. Incuriosita, ho telefonato e fissato l’appuntamento con l’informatore didattico. Dopo il colloquio mi sono subito iscritta ed ora eccomi qua, protagonista nel sociale!".

È stato un percorso semplice?

"Non è stata una passeggiata, ho dovuto riprendere in mano i libri dopo molti anni continuando a lavorare e a fare la mamma. Ma ce l’ho fatta, e con buoni risultati. Cruciale è stato il tirocinio, un vero e proprio ponte verso un lavoro nuovo".

Come mai hai scelto proprio ‘La Cicogna’ per la tua esperienza di tirocinante?

"Conoscevo già la struttura perché, quando avevo i bimbi piccoli, cercavo per loro un nido con le caratteristiche giuste. Poi è andata altrimenti e i bimbi, per vari motivi, non li ho iscritti al nido. Però ‘La Cicogna’ mi era piaciuta, e senz’altro era in cima alla mia lista. Ho chiesto la loro disponibilità e, sono stata accolta molto bene. Il rapporto con la titolare e la collega è stato positivo sin dagli inizi, una sintonia immediata che in pochi mesi si è trasformata in un’assunzione a tempo indeterminato".

Come si svolge il tuo lavoro?

"L’asilo ospita attualmente una quindicina di bimbi da 0 a 36 mesi. Io mi occupo del gruppetto dei più grandicelli. Li seguo in tutte le attività: dalla cura al gioco. Il nostro è un nido molto aggiornato, che oltre a garantire ai bimbi un ambiente sereno, accogliente e caldo, propone stimolanti attività laboratoriali, dalla manipolazione alla psicomotricità sino all’approccio alla musicalità. In questi giorni, ad esempio, ci siamo divertiti come matti a impastare acqua, farina e zucchero per preparare dei biscotti super buoni!”.

Sembri proprio felice e piena di energia…

"Qui al nido ho trovato la mia dimensione ideale. Non cambierei per nulla al mondo e ringrazio l’Istituto Cortivo per avermi fatto da trampolino di lancio. Posso dirlo? Il mio lavoro mi piace così tanto da… non sembrarmi un lavoro. Io a ‘La Cicogna’ mi diverto. E mi stanco anche, naturalmente. Alla sera, dopo una mattinata con i bimbi e il pomeriggio con i miei figli, crollo! Per rigenerarmi ho bisogno di un’oretta di silenzio assoluto. Mi ricarico, e il giorno dopo sono pronta a ricominciare daccapo con lo stesso, identico entusiasmo".