INTERVISTA A GIORGIA BERTI

Gia’ Operatrice Socio Assistenziale per disabili con attestato rilasciato dall’Istituto Cortivo, Giorgia Berti di Roccatederighi in provincia di Grosseto e’ una giovanissima "professionista nel sociale", attualmente iscritta anche al corso OSA per l’Infanzia. Dal novembre del 2009 sta lavorando presso il Nido D’Infanzia Il Faro di Follonica, struttura privata autorizzata e accreditata dal Comune di Follonica.

"Una struttura bellissima, a misura di bambino, molto curata in ogni dettaglio. E’ un mondo ricco di giochi, colori ed emozioni, dotato di ampi spazi interni ed esterni sono studiati per fasce d’età, in modo da garantire lo sviluppo e la piena autonomia in sicurezza dei bambini. I più piccoli, ad esempio, godono di un angolo morbido tutto per loro, dotato di un tappeto per la psicomotricità e di tanti giochi morbidi, all’interno del quale possono muoversi in totale sicurezza. Ci sono poi la zona adibita al pasto, anche questa molto curata e attenta nei dettagli, la zona ludico-creativa, sede di nuove scoperte, la zona dedicata alla nanna, la cucina e, infine, la zona per la cura e l’igiene personale dei bambini, la nursery e i bagni. E’ attivo anche il servizio mensa, che utilizza solo alimenti biologici. Fuori, comunicante con la struttura, c’è il cortile con tappeti in gomma e svariati giochi, dall’altalena ai tricicli, ai tavoli per svolgere le attività all’aperto. Di fronte c’è una piccola pineta, anche questa estremamente curata e ricca di giochi, usata prevalentemente nel periodo estivo.

Raccontaci la tua storia: come mai ti sei iscritta al Cortivo?

"Dopo il diploma magistrale volevo continuare a studiare, però avevo necessità di lavorare per mantenermi e quindi ho dovuto rinunciare all’Università. Ma non mi sono arresa! Ho cercato un’alternativa valida e adatta alle mie esigenze e alla mia necessità di studiare e lavorare contemporaneamente. Ho cercato su internet e la proposta del Cortivo mi è sembrata la più interessante".

Ti sei trovata bene?

"Sì. Ho trovato insegnanti molto preparati e scrupolosi, sempre disponibili a fornirmi le informazioni di cui avevo bisogno. Ho studiato con molto entusiasmo, le materie mi piacevano e anche il tirocinio è stata un’esperienza interessante, maturata in una struttura per disabili. Attualmente sto per concludere la seconda specializzazione relativa all’infanzia, svolgerò il tirocinio proprio in questa struttura!"

La formazione con il Cortivo ti è stata utile per trovare lavoro?

"Sì, perché oltre al diploma magistrale mi ha consentito di acquisire un’ulteriore formazione e preparazione! Quando la direttrice del Nido D’Infanzia, La Dottoressa Alessia Rocchi, ha letto sul curriculum della mia formazione come OSA, si è incuriosita e, dopo essersi informata, si è fatta una buona opinione di voi e della preparazione teorico-pratica che offrite".

Raccontaci del tuo lavoro…

"Ne sono entusiasta. Il rapporto con i bimbi è bellissimo, per me sono una fonte continua di immensa gioia. Ci sono persone che al solo pensiero di alzarsi la mattina per andare a lavorare si deprimono. Per me è il contrario: tutti i giorni non vedo l’ora di iniziare, di circondarmi dell’affetto che i bimbi mi sanno dare. Anche il rapporto con le colleghe è ottimo. E’ davvero un bell’ambiente, merito della Dottoressa Alessia Rocchi che, grazie alla sua notevole preparazione e al tanto, duro e serio lavoro, è riuscita a creare tre ottime strutture: Il Nido D’ Infanzia Il Faro di Follonica, Il Centro Gioco Educativo Il Faro di Scarlino e, in imminente apertura, Il Centro Gioco estivo Il Faro di Follonica, per ragazzi dai 4 agli 11 anni. In programmazione vi sono molteplici attività: teatro, minigolf, pattinaggio, equitazione, ecc.".

Spazi ludico-educativi di qualità, quindi.

"Proprio così. L’obiettivo della direttrice è offrire ai bambini e ai genitori le migliori opportunità, un ottimo servizio. La struttura considera primaria l’Individualità del bambino, inoltre va incontro ai genitori e alle loro esigenze: ad esempio è possibile inserire il bimbo al nido in ogni periodo dell’anno, poche strutture lo permettono! Non solo la Dottoressa Rocchi offre l’opportunità al genitore di partecipare per un giorno alla vita del nido insieme al suo bambino! In questa “Giornata Particolare? il genitore può toccare con mano la nostra quotidianità vivendo in prima persona questo fantastico mondo. Sono previsti anche dei laboratori condivisi, con bambini e genitori che periodicamente lavorano e si divertono insieme! è un momento bellissimo, che vede al centro la cooperazione tra il genitore e il bambino".

Il tuo sogno?

"Da ‘grande’ vorrei gestire un asilo tutto mio, magari seguendo l’esempio dei tanti centri a marchio Cortivo Baby Planet, di cui spesso leggo le testimonianze sulla vostra rivista Incontri".