Tirocinio formativo

Il tirocinio formativo nel settore del sociale

Il tirocinio formativo, un periodo di esperienza pratica guidata presso la struttura prescelta, è il momento più significativo del corso, in cui lo studente è chiamato a sperimentare nella pratica quanto ha appreso in teoria. È l’occasione giusta per dimostrare a sé stessi, agli altri operatori sociali e agli utenti di sapersi assumere precise responsabilità e di sapersi identificare nel proprio ruolo, ma anche un momento rivelatore per valutare la corrispondenza tra le competenze acquisite e le difficoltà quotidiane dell’impegno assistenziale.

Enti/Istituti convenzionati

L’esperienza di tirocinio rappresenta una verifica concreta della effettiva corrispondenza fra la preparazione teorica e le richieste dell’utente verso il quale è indirizzata l’attività di assistenza. Per permettere ai propri allievi di svolgere questa fondamentale esperienza nella propria zona di residenza, l’Istituto Cortivo ha stipulato finora oltre 9500 convenzioni con Enti pubblici e privati in tutte le regioni d’Italia.
Sarà quindi possibile svolgere il periodo di tirocinio all’interno di cooperative, case di cura, associazioni, case di riposo, consultori, asl e tante altre strutture convenzionate.

Durata del tirocinio

La durata del tirocinio formativo è di 200 ore per ogni specializzazione socio-assistenziale; nel caso del corso di Counseling il tirocinio è di 150 ore e per il corso di Mediazione familiare la durata è di 40 ore. In tutti i casi, questo periodo consentirà allo studente di vivere un’esperienza il più possibile completa e formativa, utile per raggiungere quel livello di professionalità pratica che lo studio da solo non può garantire. Durante il tirocinio lo studente impara a svolgere, sotto la supervisione di un responsabile interno alla struttura e di un tutor dell’Istituto Cortivo, le mansioni previste per la specializzazione prescelta in modo da ottenere un grado di preparazione completo, dalla conoscenza all’operatività.